Nello slide-show qui sopra foto della Vi.P. Gallery che ha ospitato la mostra dei finalisti della Nona Edizione del Premio Il Segno

NEWS: Premio “Il Segno” 2019

Nona edizione

 

QUESTI I VINCITORI dei vari premi 

Dal verbale della Giuria, Vi.P. Gallery, Niardo (BS), sabato 15 giugno 2019:

 

Premio Emilio Vedova, per la miglior opera astratta (mostra personale alla Vi.P. Gallery-Milano, già Spazio E) Walter Bernardi e Carlo Fontanella, ex aequo.

Segnalazione d'onore (con mostra personale alla Vi.P. Gallery-Valcamonica): Paola Gamba. Altri segnalati: Alberto Besson, Angela Consoli, Mark Cattaneo

 

Premio Marc Chagall, per la miglior opera figurativa, non assegnato

Segnalati Luisa Ghezzi, Gabriele Marchesi, Chiara Mazzotti, Angelo Petrucci, Emmanuella Zavattaro.

 

Premio Man Ray, per la miglior opera fotografica (mostra personale alla Vi.P. Gallery-Valcamonica)Gabriele Panteghini (anche Premio Jean Michel Basquiat, miglior under 30 e Premio Vallecamonica, miglior artista camuno)

Segnalato Marco Lombardo

 

Premio Lucio Fontana, per l'opera più originale, Morgan Zangrossi.

Segnalato Michel Patrin

 

Premio Bartolomeo Dotti, per la miglior opera poetica, a Luigi Besana

 

QUESTE LE 45 OPERE FINALISTE, tra pittura e fotografia (clicca sull'immagine per vederla ingrandita ed intera)

Opere di: Battiston, Bernardi, Besson, Biondo, Cananzi, Cattaneo, Ciccarelli, Comotti, Consoli, D'Andrea, Dossi, Elli, Faggella, Fontanella, Forestiere, Gamba, Gatti, Ghezzi, Hold, Lombardo, Longhitano, Magni, Manzini, Marchesi, Maruotti, Mattu, Mazzotti, Moroni, Palumbo, Panteghini, Patrin, Pedrali, Perissinotto, Petrucci, Piemontese, Repetto Ritorno, Rota, Sanvito, Sardone, Scotti, Tortelotti, Valentini, Zangrossi e Zavattaro.

Tutte queste opere saranno in mostra alla Vi.P. Gallery, dal 15 al 30 giugno 2019. Ingresso libero

Premiazione DOMENICA 16 GIUGNO, h 16

Si segnala inoltre la presenza in finale di una poesia di Luigi Besana, unica opera selezionata per la sezione letteratura e pubblicata sul catalogo dei finalisti.

Premio “Il Segno” 2019

Nona edizione

 

Bando di Concorso

Art. 1 – FINALITA’

Il concorso è indetto dal Zamenhof Art, in collaborazione con Spazio E (Milano),  G’Art – Galleria delle Arti (Venezia), R.U.C -Residenza per artisti (Cividate Camuno, BS), Vi.P. Gallery (Valcamonica, BS), e ha lo scopo di selezionare e promuovere artisti contemporanei a livello nazionale che si distinguano per originalità e qualità delle creazioni.

Il Premio prevede la realizzazione di ben 5 (cinque) eventi espositivi (mostra collettiva degli artisti finalisti e mostre personali dei 4 vincitori dei premi principali), la pubblicazione di un catalogo contenente foto di tutte le opere finaliste e la pubblicazione di tutti i testi letterari finalisti, e l’assegnazione di ben 9 (nove) premi in totale: 4 premi principali, con in palio una mostra personale di ciascuno dei 4 vincitori (miglior opera astratta, miglior figurativa, miglior fotografia, miglior artista camuno) e 5 premi con targhe di merito (miglior poesia, miglior racconto, miglior artista under 30, artista più eclettico, artista più originale)

La mostra delle opere selezionate per la finale si svolgerà alla Vi.P. Gallery in Valcamonica, Niardo (BS), via Nazionale, 35, dal 15 al 30 giugno 2019. L’aggiudicazione dei premi si svolgerà sempre a alla Vi.P. Gallery il giorno di domenica 16 giugno alle ore 16.

Le mostre personali dei vincitori dei quattro premi principali (Premi Vedova, Chagall, Man Ray e Miglior Artista Camuno) previsti dal Concorso si svolgeranno allo Spazio E di Milano e alla Vi.P. Gallery entro il 31 agosto 2020 in date da concordarsi. Ad ogni vincitore sarà assegnato un curatore che si occuperà della selezione delle opere, degli eventuali testi critici e dell’allestimento.

 

Art. 2 – CATEGORIE

CATEGORIA PITTURA Comprende opere da parete realizzate con qualsiasi tecnica, materiale e su qualsiasi tipo di supporto. Senza limite di formato.

CATEGORIA GRAFICA Comprende opere su carta realizzate tramite disegno o tecniche tradizionali di incisione. Senza limite di formato.

CATEGORIA FOTOGRAFIA Comprende opere da parete realizzate tramite tecnica fotografica tradizionale e/o digitale. Senza limite di formato.

CATEGORIA LETTERATURA Si divide in due sezioni: poesia e narrativa. Per la poesia componimenti di max 40 versi. Per la narrativa racconti brevi di lunghezza massima di 10 (dieci) cartelle (pagine A4 di circa 30 righe, per un totale di circa 18000 caratteri, spazi inclusi)

 

Art. 3 – TERMINI E MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Il Premio è aperto a tutti senza distinzione: esordienti, emergenti e professionisti di nazionalità italiana o straniera, purchè abitanti o operanti in Italia. Non ci sono limitazioni di età o di curriculum. Il tema è libero. Le iscrizioni sono aperte dal 25 aprile 2019. Il termine ultimo di adesione è il 31 maggio 2019.

 

ISCRIZIONE

La partecipazione al concorso prevede automaticamente l’accettazione del regolamento.
L’iscrizione alla selezione prevede una quota di euro 25,00 (spese di organizzazione e segreteria) per pittura, grafica e fotografia e di euro 15 per letteratura (poesia e narrativa).

La prima fase consiste nel pagamento dell’iscrizione e nell’invio di foto di opere (e dell’altro materiale richiesto) per essere sottoposto alla valutazione della Giuria.

Gli artisti selezionati per la fase finale (mostra alla Vi.P. Gallery e pubblicazione sul Catalogo) saranno avvisati entro il 4 giugno 2019 e dovranno inviare o portare personalmente le opere selezionate entro e non oltre il 12 giugno.

E’ possibile partecipare a più di una categoria del Premio. Per ogni categoria in più sarà necessario pagare una quota ulteriore di € 15,00 (di € 5,00 in più nel caso degli scrittori che partecipino ad entrambe le categorie letterarie. Nel caso di pittori o fotografi che partecipino anche alle categorie letterarie la quota ulteriore da versare è di € 15,00 per una sola categoria letteraria (poesia o narrativa), di € 20,00 per due (poesia e narrativa).

La quota di iscrizione dovrà essere versata contestualmente all’invio del materiale richiesto, tramite BONIFICO BANCARIO su C/C  intestato alla Associazione Culturale Zamenhof Art, IBAN IT89 G030 3213 0000 1000 0004 075, Banca Credem di Ferrara.

Oppure versata di persona presso le sedi della Vi.P. Gallery in Valcamonica o dello Spazio E di Milano. La quota di iscrizione non sarà rimborsabile.

Per ulteriori informazioni si può chiamare il numero di cell. 3392939712 oppure inviare una mail all’indirizzo dell’ente organizzatore: galleria.zamenhof@gmail.com fino al giorno 24 aprile 2019; dal 25 aprile fino al 10 luglio 2019 invece alla segreteria del Premio:  premio.ilsegno@gmail.com.

 

INVIO MATERIALE VIA E-MAIL

Allo scopo di poter meglio valutare la qualità e la poetica degli artisti in concorso, per partecipare occorre inviare esclusivamente via mail un minimo di 5 (cinque) e un massimo di 10 (dieci) fotografie di altrettante opere per ciascuna categoria a cui si intende partecipare.

Nel caso delle categorie letterarie, da un minimo di 5 a un massimo di 10 poesie, e da un minimo di 1 (uno) ad un massimo di 3 (tre) racconti brevi.

La commissione esaminatrice provvederà a comunicare per email entro il 4 giugno se l’artista è stato selezionato per accedere alla finale e con quale delle opere, che (nel caso delle opere d’arte visiva) dovrà essere inviata (o consegnata) per la mostra, alla Vi.P. Gallery, nei tempi e modi indicati.

Per questo motivo le foto inviate debbono necessariamente essere di opere disponibili. Le fotografie delle opere in formato jpg dovranno essere di ottima qualità, senza riflessi o deformazioni. 
I nomi dei file dovranno specificare: nome e cognome dell’autore, titolo, tecnica e supporto, dimensioni, anno di realizzazione e prezzo di eventuale vendita. I file in formato jpg dovranno pesare, possibilmente, tra i 500K e i 2 MB.

IMPORTANTE: chiediamo tassativamente di fare un unico invio del materiale richiesto con un’unica mail (due o più solo se l’artista partecipa a due o più categorie del Premio), evitando invii come le jumbo-mail che hanno una scadenza, e segnalando nel testo della email tassativamente, anche i seguenti dati dell'autore: 1) nome e cognome, 2) anno di nascita, 3) indirizzo di residenza o di domicilio, 4) numero di telefono, 5) indirizzo email se diverso da quello da cui si è inviato il materiale
Come allegati, oltre alla ricevuta del bonifico bancario di iscrizione, i file delle opere proposte per la selezione dovranno essere tutti rinominati tassativamente secondo le indicazioni sopra precisate (nome autore, titolo, tecnica, formato, ecc.: ogni file deve contenere le indicazioni complete relative a quell’immagine)

Il materiale dovrà essere spedito tramite posta elettronica unicamente all’indirizzo:

 premio.ilsegno@gmail.com

 

SELEZIONE E INVIO DELL'OPERA

I partecipanti, se selezionati per la finale, verranno avvisati via mail di quale opera è stata selezionata per la mostra in Valcamonica. Tale opera dovrà pervenire, tassativamente, alla Vi.P. Gallery entro il 12 giugno 2019 all'indirizzo: Vi.P. Gallery- Virgilio Patarini Arte Contemporanea, via Nazionale, 35, 25050 Niardo (BS). L'opera dovrà essere debitamente incorniciata e/o comunque munita di attaccaglie per l’esposizione. Evitare nel modo più assoluto cornici con vetro. Le opere esposte durante le mostre saranno in vendita al prezzo indicato dall’artista. In caso di vendita l’artista riserverà una quota del 30% ai responsabili dello spazio espositivo.

 

RESTITUZIONE DELL'OPERA

Le opere in mostra potranno essere ritirate personalmente (no corriere) presso la Galleria al termine della mostra in orario e giorno da concordarsi telefonicamente, oppure verrà re-imballata e rispedita in contrassegno a carico del destinatario dall'organizzazione attraverso un corriere convenzionato.

 

Art. 4 – PREMI

Premi per tutti i finalisti di pittura, grafica e fotografia (che saranno indicativamente da un minimo di 40 ad un massimo di 80, ad insindacabile discrezione della Giuria):

1) esposizione dell’opera selezionata nella mostra dei finalisti alla Vi.P. Gallery di Valcamonica e pubblicazione della medesima sul Catalogo del Premio;

2) sconto del 40% per soggiorno e servizi annessi la Residenza per artisti R.U.C. di Cividate Camuno (entro il 2019 e ad esaurimento posti);

3) sconto del 20 % sulle attività editoriali ed espositive organizzate dall’Associazione Zamenhof Art per la stagione 2019/2020 (mostre a Milano, Venezia, Roma e altrove; pubblicazioni con l’Editoriale Giorgio Mondadori e con Zamenhof Art Edizioni)

Per i finalisti di poesia e narrativa:

1) pubblicazione dell’ opera selezionata sul Catalogo del Premio;

2) sconto del 40% per soggiorno e servizi annessi la Residenza per artisti R.U.C. di Cividate Camuno (entro il 2019)

Premio Emilio Vedova per la migliore opera astratta. Il premio si rivolge ad opere di matrice astratta in qualsiasi declinazione di genere (pittura o grafica) tecnica o stilistica (ad es.: gestuale, informale materico, geometrico, colorfield painting, decollage, ecc.). Il premio consiste in una targa e in una mostra personale di 10 giorni, a titolo gratuito, allo Spazio E di Milano (Alzaia Naviglio Grande, 4) entro agosto 2020 (valore commerciale euro 1500).

Premio Marc Chagall per la migliore opera figurativa. Il premio è per opere di matrice figurativa in qualsiasi declinazione tematica, stilistica o tecnica (pittura o grafica). Per ‘figurativa’ s’intende qualsiasi opera in cui sia riconoscibile una figura o un’immagine riconducibile ad un soggetto reale più o meno stilizzato. Il premio consiste in una targa e una mostra personale di 10 giorni, a titolo gratuito, allo Spazio E di Milano entro agosto 2020 (valore commerciale euro 1500).

Premio Man Ray dedicato alla miglior opera fotografica e/o digitale. Il premio consiste in una targa e una mostra personale di almeno 15 giorni, a titolo gratuito, alla Vi.P. Gallery di Vallecamonica entro agosto 2020 (valore commerciale euro 1000).

Premio Miglior Artista Camuno dedicato al miglior artista nato o abitante in Valcamonica. Il premio consiste in una targa e una mostra personale di almeno 15 giorni, a titolo gratuito, alla Vi.P. Gallery di Vallecamonica entro agosto 2020 (valore commerciale euro 1000).

Premio Jean Michel Basquiat dedicato agli artisti under 30. Il premio consiste in una targa.

Premio Lucio Fontana per l’opera più innovativa. Il premio consiste in una targa.

Premio Pablo Picasso per l’artista più eclettico che si sia distinto in almeno due su tre delle categorie artistiche (pittura, grafica, fotografia). Il premio consiste in una targa.

Premio Bartolomeo Dotti per la miglior poesia in concorso. Il premio consiste in una targa.

Premio Carlo Emilio Gadda per il miglior racconto. Il premio consiste in una targa.

 

Le targhe relative ai vari premi verranno spedite ai vincitori a fine mostra.

 

Art. 5 – CATALOGO

Le opere selezionate per la finale saranno tutte pubblicate sul Catalogo del Premio, catalogo edito da Zamenhof Art Edizioni. Tale catalogo sarà disponibile dal giorno della premiazione ad un prezzo di copertina di € 40, ma gli artisti finalisti che desiderino acquistarlo potranno farlo al prezzo scontato di € 30 a copia o direttamente il giorno della premiazione o prenotandolo e pagandolo con bonifico entro il 15 giugno 2019. Qualora l’artista non fosse presente alla premiazione il catalogo prenotato verrà spedito insieme all’opera al termine della mostra. Agli scrittori finalisti non presenti alla premiazione sarà indicata dalla segreteria una quota da versare per la spedizione.

Se non prenotato e pagato anticipatamente il catalogo potrà essere acquistato nelle sedi Zamenhof Art di Milano (Spazio E) e Valcamonica (Vi.P. Gallery) al prezzo di copertina (euro 40,00) a partire dal luglio 2019.

 

Art. 6 – GIURIA

 

Paola Caramel, curatrice, fondatrice e direttrice di G'Art, Galleria delle Arti - Venezia

Valentina Carrera, artista, fotografa e curatrice, co-fondatrice di Zamenhof Art, fondatrice e direttrice dello Spazio E di Milano e dello Spazio Eden di Cislago (VA)

Francesco Giulio Farachi, critico d'arte e curatore, direttore artistico di Muef Art Gallery - Roma

Giuseppe Ferraina, curatore e artista, direttore dell'Archivio Fotografico Ferraina, direttore artistico di Novegro PhotoDay

Michele Govoni, giornalista e critico d'arte, presidente della Associazione Amici dell'Arte di Ferrara

Giulia Mazzolani, curatrice e organizzatrice di eventi, già collaboratrice presso Peggy Guggenhaim di Venezia, fondatrice e direttrice della residenza per artisti R.U.C. a Cividate Camuno (BS)

Virgilio Patarini, artista, critico e curatore, co-fondatore e direttore di Zamenhof Art (Milano) e della Vi.P. Gallery - Virgilio Patarini Arte Contemporanea di Vallecamonica (BS)

Roberta Sole, curatrice, coordinatrice e ufficio stampa del Muef Art Gallery - Roma

Membro d'onore

Alla Kozhevnikova, curatrice, consulente Vi.P. Gallery 

 

 

 

Vincitori 2019

 PREMIO EMILIO VEDOVA

EX-AEQUO

Walter Bernardi

Carlo Fontanella

 

PREMIO MARC CHAGALL

non assegnato

 

PREMIO MAN RAY, JEAN MICHEL BASQUIAT E VALCAMONICA

Gabriele Pannteghini

 PREMIO LUCIO FONTANA

Morgan Zangrossi

Segnalati 2019

PREMIO MARC CHAGALL

 

Luisa Ghezzi

Gabriele Marchesi

Chiara Mazzotti

Angelo Petrucci

Emmanuela Zavattaro

 PREMIO EMILIO VEDOVA

Paola Gamba

 Alberto Besson

Angela Consoli

Mark Cattaneo

 PREMIO MAN RAY

Marco Lombardo

 PREMIO LUCIO FONTANA

Michel Patrin